CENTRO SINISTRA… C’ENTRA LA SINISTRA?
5 giugno, 2014   |  

Lo straordinario successo ottenuto dal Partito Democratico in occasione delle scorse elezioni europee ha catturato interamente il dibattito politico.

Condivisione Democratica si è sottratta alle discussioni facili, alle sentenze qualunquiste, alle conclusioni semplicistiche.

Amiamo la verità, detestiamo l’ipocrisia. Professiamo la riflessione, anche se in molti casi lenta, poco immediata rispetto ai nuovi inesorabili tempi della vita e, in particolare, della comunicazione.

Detto ciò, il nostro interesse, sincero e scevro da ogni condizionamento, è quello di capire, come più volte ripetuto, se l’universo simbolico dell’espressione “Centro Sinistra” ha ancora motivo di essere analizzato, valutato, professato.

Personalmente, da vecchio inguaribile romantico, ho ancora motivo di credere che i valori, le idee e i sentimenti di questa grande sfera non possano essere considerati esauriti, né tantomeno relegati a elementi di base, radici lontane o altro.

Ritengo che siano ancora il fulcro di ogni ragionamento politico, di ogni proposta progettuale, di ogni rilancio sociale.

E’ fin troppo chiaro, e spero di non cadere nella trappola della semplificazione che poco fa ho condannato, che dietro il successo del Partito Democratico c’è un’unica firma. Matteo Renzi.

Chi è Matteo Renzi?

Oltre alla straordinaria capacità comunicativa, alla velocità folgorante del suo dinamismo, ai risultati che raggiungerà o meno, quali valori sottendono alla sua azione politica? Quali riferimenti ideologici e/o post ideologici sono alla base della sua azione?

Con il timore di cadere in contraddizione e di fregiarmi del marchio dell’incoerenza… mi chiedo: se un abituale elettore di Forza Italia ha deciso di dedicare il proprio voto, di rivolgere la  propria fiducia all’attuale Presidente del Consiglio, vuol dire che ormai, perlomeno nel nostro Paese, siamo definitivamente entrati in un nuova era post ideologica? Ha quindi più senso parlare di Centro Sinistra? E in particolare, c’entra la Sinistra in questa nuova configurazione?

Una volta, dinnanzi ai dilemmi esistenziali, alle difficoltà di comprendere le dinamiche e le incongruenze della società, chiedevamo aiuto agli intellettuali.

Nei prossimi giorni, grazie al contributo che ci verrà offerto da autorevoli personaggi della cultura, cercheremo di capirci di più; affronteremo argomenti tortuosi che proveremo a delineare, salite ripide da sostenere con la giusta forza del confronto.

D’altra parte, a noi le scorciatoie non sono mai piaciute.




 
Condivisione Democratica  |  Copyright © 2016  |   Tutti i diritti riservati  |  Disclaimer & Privacy
Testata giornalistica on line di riflessione, proposta e approfondimento politico culturale
Registrata al Tribunale di Roma il 25/09/2012 Reg. n. 273
Direttore Responsabile Gerry Mottola