Il coraggio di esserci
1 gennaio, 2013   |  

A tutti i nostri lettori, auguri sinceri.

Per un nuovo anno che privi le nostre menti di qualche pensiero invadente… ed accresca progetti, passioni e speranze.

Il nostro giornale non è nato per fare gossip politico.

L’arte del pettegolezzo non ci appartiene. Così come non ci appartengono chiacchiere inutili, discorsi buttati nella mischia di parole fatue.

Il nostro giornale non ha la necessità di essere “on line” tutti i giorni, di marcare il territorio per dimostrare presenza, attivismo.

Nel nostro documento programmatico è manifestata la volontà di contribuire alle scelte politiche del Partito Democratico e del Centro Sinistra.

E questo lo abbiamo fatto attraverso i nostri primi documenti prodotti. Continueremo a farlo con i nuovi contributi che intenderemo offrire.

Tra questi, c’è anche il silenzio.

Abbiamo trascorso giorni intensi, pressanti, caratterizzati da continui capovolgimenti, da dichiarazioni e smentite, da salite… e discese in campo che ritornano…

Abbiamo preferito non alimentare l’incertezza asfissiante, e lasciare il passo alle luci degli eventi, che, finalmente, hanno iniziato a schiarirsi…

Sono appena trascorse le primarie per eleggere i nostri candidati al Parlamento.

Possiamo evidenziare alcune difficoltà organizzative, i limiti di gestione, obiettivamente inevitabili.

Ma di certo non possiamo non apprezzare l’ennesimo passo avanti, il nuovo tassello che si aggiunge alla volontà di rinnovamento che il nostro Partito ha avviato da tempo.

Il 2013 sarà un anno importantissimo. Forse è davvero l’anno della svolta. L’anno in cui non ci è più permesso sbagliare.

Condivisione Democratica continuerà nella sua ricerca, nel suo desiderio di contribuire alla sana riflessione che produca la buona azione.

Nei prossimi giorni inizieranno i lavori per la preparazione di un convegno che delineerà punti programmatici e proposte concrete da suggerire al Partito, in occasione dei prossimi appuntamenti.

Contiamo sull’aiuto di tutti. Soprattutto di tutte le persone che continuano a scriverci privatamente… perché non intendono manifestare la loro bella progettualità.

Eravamo coscienti delle difficoltà legate alla nostra richiesta. Diffidenza e scarsa fiducia continuano ad animare molte sensibilità.

Ma noi tutti, promotori ed aderenti, percepiamo il fermento… la necessità di dire la propria, di scatenare coscienze ed entusiasmi, con decisione e volontà di cambiare.

Allora, a noi tutti, un nuovo anno di lavoro, sfida e coraggio.

Il coraggio di esserci.




 
Condivisione Democratica  |  Copyright © 2016  |   Tutti i diritti riservati  |  Disclaimer & Privacy
Testata giornalistica on line di riflessione, proposta e approfondimento politico culturale
Registrata al Tribunale di Roma il 25/09/2012 Reg. n. 273
Direttore Responsabile Gerry Mottola