La ninna nanna della guerra
9 febbraio, 2018   |  
Warning: Missing argument 1 for get_post(), called in /web/htdocs/www.condivisionedemocratica.com/home/wp-content/plugins/ezphp/ezphp.php on line 48 and defined in /web/htdocs/www.condivisionedemocratica.com/home/wp-includes/post.php on line 380

Al primo scoppio di bomba, nel 1914, Trilussa scrisse questa questa ninna nanna che è di una spietatezza, di un disincanto tipicamente romano.
Sicuramente non si aspettava che la guerra incendiasse il mondo intero, lasciando poi quei ceneri ardenti che anni dopo avrebbero acceso anche la seconda guerra mondiale. Pensava alle “solite” guerre europee.
A me è tornata in mente pensando a questa campagna elettorale. Ora tutti contro tutti, dopo il 4 Marzo ci sarà un accordo e un ricompattamento…

La ninna nanna della guerra (1914)

Ninna nanna, nanna ninna,
er pupetto vò la zinna:
dormi, dormi, cocco bello,
sennò chiamo Farfarello
Farfarello e Gujermone
che se mette a pecorone,
Gujermone e Ceccopeppe
che se regge co le zeppe,
co le zeppe d’un impero
mezzo giallo e mezzo nero.

Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucili
de li popoli civili

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s’ammazza
a vantaggio de la razza
o a vantaggio d’una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.

Chè quer covo d’assassini
che c’insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe li ladri de le Borse.

Fa la ninna, cocco bello,
finchè dura sto macello:
fa la ninna, chè domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.

So cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.

E riuniti fra de loro
senza l’ombra d’un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!




 
Condivisione Democratica  |  Copyright © 2018  |   Tutti i diritti riservati  |  Disclaimer & Privacy
Testata giornalistica on line di riflessione, proposta e approfondimento politico culturale
Registrata al Tribunale di Roma il 25/09/2012 Reg. n. 273
Direttore Responsabile Gerry Mottola