Perchè si vota
24 maggio, 2014   |  
Domenica 25 si vota.
Non è un referendum pro o contro Renzi.  Anche se quest’ultimo, comunque lo si giudichi, non può essere in alcun modo messo sullo stesso piano dei suoi due antagonisti.
Si vota per l’Europa.
Si vota per mandare nostri rappresentanti a tutelare gli interessi e, prima ancora, il prestigio e la credibilità del Paese.
Si vota perchè i nostri rappresentanti siano a loro volta credibili.
Non possiamo, magari per il nostro disincanto o la nostra astensione, far inviare al Parlamento Europeo un manipolo di scalmanati scelti a caso da un ristretto gruppo di ancor più scalmanati smanettoni del web, istigati da un comico ossessionato da un fosco “cupio dissolvi”.
Non possiamo neppure facilitare il viaggio a Bruxelles a vecchie facce berlusconiane, screditate in Italia quanto in Europa.
Scegliamo chi ha le capacità e l’ambizione di ridare una spinta al nostro Paese e di rendersi protagonista di una cambio di verso in Europa.
Votiamo!! E scegliamo!!



 
Condivisione Democratica  |  Copyright © 2016  |   Tutti i diritti riservati  |  Disclaimer & Privacy
Testata giornalistica on line di riflessione, proposta e approfondimento politico culturale
Registrata al Tribunale di Roma il 25/09/2012 Reg. n. 273
Direttore Responsabile Gerry Mottola